Che differenza c’è tra il Tnt laccato e gli altri striscioni?

Commenti disabilitati su Che differenza c’è tra il Tnt laccato e gli altri striscioni?
transenna con appeso uno striscione in tnt laccato

transenna con appeso uno striscione in tnt laccato

Vi sarà di sicuro capitato di andare ad una manifestazione sportiva: una maratona, una tappa del giro d’Italia che passava proprio dalla vostra città, una partita di calcio o semplicemente un torneo di beach volley con amici. Avrete notato che intorno a voi non c’erano altro che striscioni colorati che sponsorizzavano aziende o prodotti vari.. Sono tutti striscioni realizzati in tnt laccato.

Ma che differenza c’è dagli altri striscioni?

Sostanzialmente è il materiale. Il tnt, tessuto non tessuto come dice la parola stessa si presenta come una tela leggera in fibra di poliestere, dalla durata di resistenza molto più ristretta rispetto al pvc. Infatti le manifestazioni sportive si concludono solitamente nell’arco di una settimana se non addirittura in un paio di giorni. Di conseguenza anche il prezzo del materiale è inferiore rispetto al pvc.

Questo tipo di tela non è termosaldabile, quindi dovrete restare all’interno di determinate misure offerte dal fornitore, mentre il pvc, essendo termosaldabile è possibile raggiungere qualsiasi tipo di dimensione. Noi di outsideprint vi proponiamo una dimensione massima di 150 cm per 1000 cm, tenendo comunque in considerazione che la misura più richiesta, è un’altezza massima di 50/80 cm visto che solitamente vengono appesi a transenne stradali.

Speriamo di avervi dato un’idea un po’ più chiara del tnt laccato e vi aspettiamo sul nostro e-shop!

OutsidePrint si offre, con esperienza, professionalità e passione, come partner per le agenzie pubblicitarie e di comunicazione, centri media, tipografie, studi di architettura, interior designer, attività commerciali industriali e professionisti di settore, mettendo a disposizione il suo reparto grafico e produttivo, quale service di stampa digitale.