Casa d’aste leader nel 2018

Commenti disabilitati su Casa d’aste leader nel 2018

Christie’s si conferma la prima casa d’asta al mondo

Christie’s è stata fondata nel 1766 da James Christie, e a oggi è una delle più grandi case d’aste al mondo.

Casa d'asta Christie's
Casa d’asta Christie’s

Il fatturato di Christie’s ha raggiunto un fatturato record nel 2018 di circa 7 miliardi di dollari crescendo del 3% sul 2017 (+6% in $) grazie sicuramente al successo ottenuto delle aste di collezioni private molto prestigiose, ricordiamo l’asta Rockefeller e  Ebsworth.

Da dove deriva la parola asta in questo settore?

La tradizione dell’asta deriva da tempi lontani, dobbiamo risalire fino agli antichi romani. La vendita pubblica dei beni di un debitore era annunciata da una lancia (hasta) infissa nel terreno, simbolo di proprietà e autorità pubblica.

Antica Roma
Antica Roma

Origine delle case d’asta con sede fissa?

L’origine delle case d’asta con sede fissa, specializzate nel settore dell’arte, risale alla seconda metà del Settecento, trasformando questo settore commerciale diventando molto importante, in particolare in Inghilterra e in Francia.

Luxury Art
Luxury Art

In questo periodo nacquero i due giganti del settore, che dominano ancora oggi il mercato: Sotheby’s e Christie’s.

Le basi d’aste più importanti al
mondo

Le aste in America sono cresciute di $3.6 miliardi, + 12%. La collezione di Peggy e David Rockefeller ha raggiunto il record di $835,111,344. La collezione di Barney A. Ebsworth è stata guidata da capolavori di Edward Hopper ($91,875,000), Willem de Kooning ($68,937,500), Jackson Pollock ($55,437,500) e Jasper Johns ($21,125,000). Nel mese di novembre 2018 “Portrait of an Artist (Pool with Two Figures)” di  David Hockney è stato venduto per $90,312,500. Nuovo record anche per un rilievo assiro venduto a ottobre 2018 per $30,968,750.

Le aste in Asia hanno totalizzato £613.1 milioni, +5% ($815.4 milioni, up 8%)  mentre in Europa e Medio Oriente gli introiti sono calati: £1.4 miliardi, – 8% ($1.9 miliardi,  -5%). Le aste di febbraio di “Impressionist and Modern Art Day Sale” ha archiviato il totale più alto nella categoria con  £20,636,938. Anche Parigi, che ha tenuto 40 aste, ha visto la realizzazione di 17 nuovi record mondiali. Inoltre nel 2018 Christie’s ha festeggiato il 60° anniversario di presenza in Italia con un’asta (annuale) a Milano di successo  e un Achrome di Piero Manzoni battuto a €2,970,000, l’opera  Post-War più cara mai venduta in Italia.

come riporta artslife.com

Christie’s chi sono?

Christie’s fa parte del Groupe Artémis, di proprietà dell’industriale francese François Pinault, che acquistò la compagnia nel 1998. Il 1 gennaio 2017 Guillaume Cerutti è diventato Amministratore Delegato di Christie, su raccomandazione di Patricia Barbizet e della famiglia Pinault.

Christie’s è costruita su tre fondamenti importanti Arte, clienti e competenza. La casa d’aste ha è presente nelle principali città culturali di tutto il mondo e una piattaforma digitale che coinvolge milioni di persone in tutto il mondo. Attualmente le Salerooms  di Christie’s sono distribuite tra Amsterdam, Dubai, Ginevra , Hong Kong  Londra, Milano, New York, Parigi, Shanghai e Zurigo. Gli uffici sono collocati in Africa & Middle East, America, Asia, Europa, United Kingdom & Irlanda.

Palace Christie's
Palace Christie’s

In Italia, Christie’s è presente dal 1958. Da settembre 2006 la direzione generale è attiva a Milano in Via Bossi, 4 e le aste ed esposizioni si tengono a Palazzo Clerici, sempre a Milano. Le aste italiane di Arte Moderna e Contemporanea, Gioielli e Dipinti Antichi vengono tenute due volte all’anno, in primavera e in autunno.

Aste importanti ne sono state battute ma da ricordare l’asta di Rockfeller da 1 miliardo di dollari si deve assolutamente riportare

rockefeller center
Rockefeller Center

1600 capolavori dei più grandi pittori di tutti i tempi come ad esempio Picasso, Van Gogh, Manet, Monet, Gaugin, Delacroix e Matisse e tanti altri ancora, appertenuti alla famiglia Rockfeller messi all’asta da Christie’s per un valore di oltre 1 milardo di dollari.

OutsidePrint si offre, con esperienza, professionalità e passione, come partner per le agenzie pubblicitarie e di comunicazione, centri media, tipografie, studi di architettura, interior designer, attività commerciali industriali e professionisti di settore, mettendo a disposizione il suo reparto grafico e produttivo, quale service di stampa digitale.

Privacy Preference Center

Necessario

Cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

No classificati

Cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.