Quali saranno le tendenze del design grafico e della visual communication in 2020?

This question can follow different answers, all interesting. Infatti, il mondo della grafica e dei contenuti visivi è ormai da qualche anno alla ribalta nel mondo della comunicazione online e offline.

Il motivo per cui il visual design risulta essere così importante è dovuto dal fatto che, a seguito della crescita esponenziale di social media come Instagram e app come Pinterest, nelle quali il contenuto visivo è centrale, l’utente medio è ormai abituato a relazionarsi continuamente con infinite immagini, fotografie e illustrazioni.

Lo vediamo nelle nostre vite di tutti i giorni. Siamo costantemente a contatto con i più svariati contenuti visivi ogni volta che prendiamo in mano il nostro smart phone per aggiornare il nostro feed di Instagram.

Allora, cosa ci riserva il futuro in merito a queste considerazioni?

Proviamo ad analizzare le nuove tendenze e tirare le somme.

Il must della personalizzazione

It is now clear, dal momento che i contenuti visivi sono sempre di più e sempre più brand utilizzano questo tipo di comunicazione, sarà fondamentale continuare a distinguersi dalla massa.

Come si fa? Attraverso la customization.

In questo i grafici possono sbizzarrirsi; infatti puoi ben immaginare quante possibilità di personalizzazione possono esserci in un processo creativo come questo.

L’obiettivo finale, dunque, è quello di creare contenuti personalizzati che arrivino direttamente al consumatore per noi più rilevante.

Questo meccanismo è molto più semplice online grazie ai mezzi di monitoraggio; ma anche un semplice volantino, se ben studiato dal punto di vista della grafica, può arrivare al giusto destinatario grazie, just, alla personalizzazione.

Attenzione!

Un altro obiettivo che la grafica dovrà raggiungere nei prossimi anni sarà l’ottenimento di un sempre più alto grado di attenzione.

Per motivi correlati al punto 1., i contenuti grafici e visivi dovranno puntare ad essere interessanti, stimolanti e in grado di ottenere l’attenzione sempre più vacillante dell’utente medio.

È dimostrato che a seguito dell’enorme quantità di tempo che passiamo tra social media e chat online, il nostro livello di attenzione sta calando a picco anno dopo anno.

Questo dato è particolarmente rilevante nelle nuove generazioni , per cui, se vogliamo investire sul futuro, dovremmo studiare strategie comunicative che ci permettano di ottenere quell’attenzione ormai flebile dei futuri consumatori.

Come? Oggi si parla di provocazione creativa.

Le immagini e le fotografie dovranno essere reinterpretate in forma del tutto non convenzionale, in modo da poter sviluppare la volontà di approfondirne il messaggio.

Minimalismo smart

È un concetto che possiamo far derivare dal mondo dellinterior design; tutto ciò che ci circonda è pensato e realizzato in modo completamente funzionale alle nostre esigenze, senza alcun eccesso.

Riportando questo ideale nel mondo della comunicazione visiva e della grafica, individuiamo la sua essenza nello sviluppare contenuti che vanno dritti al punto, funzionali al messaggio da loro veicolato e senza eccessi sia dal punto di vista puramente grafico che comunicativo.

Queste sono alcune tendenze che vedremo sicuramente portarsi avanti nel nuovo anno e che si evolveranno con il passare del tempo.

Ora ci tocca solo diventare parte di questi nuovi movimenti e lasciar scorrere la creatività.


OutsidePrint

OutsidePrint if offers, with experience, professionalism and passion, As partners in advertising and communication agencies, media centers, tipografie, architecture studies, interior designer, industrial businesses and industry professionals, providing its graphic and production department, which digital printing service.